EDIZIONI DEL PRISMA

 

Chi siamo

Catalogo

Cerca...

Scrivici

Dove comprare

 

 

collana: I territori dello storico

Collana diretta da
Franco Della Peruta † e Mario Mazza

 


Giacomo Manganaro

Dell’antica madre
Scritti scelti di storia epigrafia e numismatica della Sicilia antica (Volume I)

pp. 470 - immagini B/N 121 - €Euro 150,00
ISBN 978-88-86808-54-5

Abstract:

E' raccolta e ripubblicata, in questi due imponenti volumi, una cospicua selezione degli scritti scientifici che l'insigne storico ed epigrafista Giacomo Manganaro ha dedicato all''antica madre', alla Sicilia greca e romana, nel campo specialmente dell'epigrafia e della numismatica, dall'età arcaica alla Tarda Antichità.
Scopo della raccolta non è solo quello di offrire alla comunità scientifica l'opportunità di rileggere gli studi più importanti del Manganaro nei campi di ricerca da lui frequentati, ma anche di presentare, attraverso questi scritti di non sempre facile reperimento, un'immagine completa ed eloquente del lavoro e della personalità dell'insigne studioso. Non sono soltanto lavori di uno specialista, rivolti a specialisti. Sono anche scritti di grande interesse per tutti gli appassionati della storia del mondo antico, ed in particolare della Sicilia antica. Dall'indagine attenta e sensibile esercitata dal Manganaro su documenti epigrafici e numismatici si compone un quadro altamente originale e vivo della storia sociale, culturale, e religiosa della Sicilia antica.
 
Indice

Premessa »  IX
Giacomo Manganaro (9.IV.1927-24.II.2016) (di M. Mazza) »  XIII
Bibliografia di Giacomo Manganaro (a cura di V. Rizzone) »  XXVII
I Epigrafi frammentarie di Catania »  1
II Iscrizioni latine e greche di Catania tardo-imperiale »  17
III Nuovi documenti magici della Sicilia orientale »  47
IV Tauromenitania. 1. Un calendario romano di Tauromenium. 2. La storia
costituzionale di Tauromenio ellenistica. 3. Una dedica alla Dee Pure a
Tauromenio
»  71
V Città di Sicilia e santuari panellenici nel III e II sec. a.C. »  91
VI Testi e monumenti. Per la storia dei culti in Sicilia »  119
VII La monetazione a Siracusa tra Canne e la vittoria di Marcello (216-212 a.C.) »  135
VIII Una biblioteca storica nel ginnasio a Tauromenion nel II sec. a.C. »  155
IX Fiscalismo monetale nelle città cretesi »  169
X Una vittoria navale dei Liparaioi sui Tyrrhenoi e l’inizio della monetazione bronzea a Lipara »  189
XI Un ripostiglio siciliano del 214-211 a.C. e la datazione del denarius »  227
XII Le tavole finanziarie di Tauromenion »  255
XIII Testi e monumenti. Case e terra a Kamarina e Morgantina nel III-II sec.a.C. »  291
XIV Documenti magici della Sicilia: dal III al VI sec. d.C. »  319
XV Greco nei pagi e latino nelle città della Sicilia «romana» tra I e VI sec. d.C. »  349
XVI Nuovo manipolo di documenti «magici» della Sicilia tardoantica »  401

 

Giacomo Manganaro

Dell’antica madre
Scritti scelti di storia epigrafia e numismatica della Sicilia antica (Volume II)

pp. 450 - immagini B/N 111 - €Euro 140,00
ISBN 978-88-86808-55-2

Abstract:

E' raccolta e ripubblicata, in questi due imponenti volumi, una cospicua selezione degli scritti scientifici che l'insigne storico ed epigrafista Giacomo Manganaro ha dedicato all''antica madre', alla Sicilia greca e romana, nel campo specialmente dell'epigrafia e della numismatica, dall'età arcaica alla Tarda Antichità.
Scopo della raccolta non è solo quello di offrire alla comunità scientifica l'opportunità di rileggere gli studi più importanti del Manganaro nei campi di ricerca da lui frequentati, ma anche di presentare, attraverso questi scritti di non sempre facile reperimento, un'immagine completa ed eloquente del lavoro e della personalità dell'insigne studioso. Non sono soltanto lavori di uno specialista, rivolti a specialisti. Sono anche scritti di grande interesse per tutti gli appassionati della storia del mondo antico, ed in particolare della Sicilia antica. Dall'indagine attenta e sensibile esercitata dal Manganaro su documenti epigrafici e numismatici si compone un quadro altamente originale e vivo della storia sociale, culturale, e religiosa della Sicilia antica.
 
Indice

XVII Per una storia della chora Katanaia »  1
XVIII La monetazione di Katane dal V al I sec. a.C. »  43
  Catalogo   »  81
XIX Dall’obolo alla litra e il problema del «Damareteion» »  89
XX La Syrakosion dekate, Camarina e Morgantina nel 424 a.C. »  109
XXI Kyme e il dinasta Philetairos »  121
XXII Dall’Egitto alla Sicilia (II sec. a.C. - VI sec. d.C.) »  133
XXIII Affitto di spazi pubblici per le panegyreis ad Akrai »  169
XXIV Doveri dello stratego nella Kyme eolica, a regime democratico, nel III sec. a.C. »  177
XXV Nuove iscrizioni greche di Kyme: tra il dinasta Philetairos e un imperatore romano damnatus (Caracalla?) »  183
XXVI Giudei grecanici nella Sicilia di età imperiale (Documentazione epigrafica e figurativa) »  193
XXVII Per la storia della Sicilia bilingue in epoca tardoantica: presbiteri cristiani e superstizione giudaizzante nel contado. Il presbyteros Gregorios morto nel VI sec. d.C. »  209
XXVIII Note storiche ed epigrafiche per la villa (praetorium) del Casale di Piazza Armerina »  219
XXIX La stele in pietra scura (IG XIV 7) con l’epistola di Gerone II ai Siracusani »  239
XXX Il S.C. dei Lanuvini per il rinnovo della “parentela” con i Centuripini »  251
XXXI Fontane ed edifici termali nella Catina «bilingue» tardo-antica e l’editto di Eumathios del 434 d.C. »  261
XXXII La Tabula [Halaesina] »  281
XXXIII La συγγένεια dei Centuripini e dei Lanuvini, il lemma di Fabio Pittore a Tauromenion e il fr. 23 Morel del Bellum Poenicum di Nevio »  287
XXXIV Die Münzemissionen mit Silen von Aitna, Naxos und Katane »  303
XXXV Tesaurizzazione «povera» nella Sicilia imperiale e tardoantica  »  321
XXXVI Costantino e la bambina di Hybla: uno sguardo sulla Sicilia “costantiniana” »  359
XXXVII La Sicilia tra il Papato di Roma e l’imperatore di Costantinopoli »  381
XXXVIII Eventi storici ed economia monetale nella Sicilia tardo-imperiale »  401

 

 

 Indietro    Avanti