EDIZIONI DEL PRISMA

 

Chi siamo

Catalogo

Cerca...

Scrivici

Dove comprare

 

 

collana: Testi e studi di storia antica

Collana diretta da
Giacomo Manganaro, Mario Mazza e Concetta Molè Ventura

 

Santo TOSCANO

TOLLE DIVITEM

Etica, società e potere nel de divitiis

Abstract:
La monografia offre una lettura del "de divitiis" del corpo pelagiano: il testo,collocabile agli inizi del V secolo d.C. e legato alle cellule pelagiane di Sicilia, elabora una teoria radicale della ricchezza, proponendo un'interessante rappresentazione della società e del potere nella Tarda Antichità.

pp. 318 - €Euro 30,00
ISBN-10: 88-86808-30-5
ISBN-13: 978-88-86808-30-9

INDICE

Premessa pag. 9
Introduzione » 13

PARTE PRIMA

PER UNA IDEOLOGIA DELLA RICCHEZZA
Capitolo primo
La madre della ricchezza » 25
Capitolo secondo
Le tre condizioni del genere umano » 41
Capitolo terzo
Intorno alle parole della ricchezza e della povertà » 55

PARTE SECONDA

LA SOCIETÀ DEL DE DIVITIIS
Capitolo primo
Forme e simboli della ricchezza » 75
1. La domus » 75
2. Il banchetto » 86
3. Immensa terrarum spatia » 101
4. L’economia di lusso » 116
5. Il valore della castità e la trasmissione del potere » 123
Capitolo secondo
Una società “malata” » 133
1. Un quadro drammatico » 133
2. I cacciatori di eredità » 135
3. Insicurezza sociale » 144

PARTE TERZA

LE DINAMICHE DEL POTERE
Capitolo primo
Identità cristiana e tribunal pag. 153
Capitolo secondo
Ambrogio e il “mestiere di giudice” » 167
Capitolo terzo
Agostino: un’articolata definizione del potere » 183
Capitolo quarto
Un carriera comprata » 207
Capitolo quinto
Gratia e iniuria » 223
Capitolo sesto
I carnificis tormenta » 235
Considerazioni finali » 257
Bibliografia » 267
Indice degli autori antichi » 305
Indice degli autori moderni » 313

 

 Indietro    Avanti